Parenti serpenti

di Carmine Amoroso, regia di Enzo Forleo

 

A casa degli anziani coniugi Saverio e Trieste si riunisce per le feste la famiglia composta dai quattro figli e rispettivi coniugi e figli. Nonostante qualche piccolo battibecco tra cognate tutto sembra andare per il meglio: cenone, messa di mezzanotte e scambio di regali. Il giorno del pranzo di Natale, però, Trieste decide di fare un discorso ai figli: i due anziani genitori non se la sentono più di vivere soli e vorrebbero essere ospitati da uno di loro...

 

«Dopo " I rusteghi" e "Zente refada", l'allestimento della commedia "Parenti Serpenti" corona una sorta di "Trilogia della Famiglia" nel cassetto della compagnia ilarionese. Il testo narra le vicende di una famiglia abruzzese riunita per festeggiare il Natale. In un'atmosfera da provincia anni 80 si alternano momenti di gioia ai battibecchi tra cognate, sino a che una richiesta da parte degli anziani genitori romperà quello che sino allora si era dimostrata essere l'apparenza...». Enzo Forleo.

 

 

Calendario repliche

 

 

Necessità tecniche

PALCO        

Larghezza: 8 metri min.

Profondità: 5 metri min.

Altezza: 2,8 metri min.

 CORRENTE

 12 KW min.

PROSSIMI EVENTI

Venerdì 16 luglio ore 21.00

“Che affare la casa popolare!”

Pianezze (VI)

Sabato 17 luglio ore 21.00

“Che affare la casa popolare!”

Cattignano di S. Giovanni Ilarione (VR)

Mercoledì 21 luglio ore 21.00

“Pillole di Teatro” Festival del Monologo

Bardolino (VR) - Villa Carrara Bottagisio

Giovedì 5 agosto 2021 ore 21.00

“Sior Tódero Brontolon”

Caprino Veronese (VR)